L'arte di Mozart con Ort e Pfeffer

Michele Manzotti - La Nazione

"Pfeffer è al suo secondo disco e si trova perfettamente a suo agio con la scrittura mozartiana, sia nei momenti virtuosistici sia in quelli cantabili. In quest'ultimo caso segnaliamo l'affascinante bellezza di suono del secondo movimento del K 622."

Aktuelle Beiträge

Alle ansehen